Manifestazioni
  Stampa E-mail help
Flat View
Visualizza per anno
MONTHLY_VIEW
Visualizza per mese
Weekly View
Visualizza per settimana
Daily View
Visualizza oggi
Search
Cerca
Stagione di prosa 2018/2019
Giovedì, 15 Novembre 2018Visite : 14

1915/1918
1261 giorni di guerra

testo Luca Violini
consulenza storico/letteraria Paolo Logli
voci Luca Violini, Jessica Tonelli, Stefano Pozzovivo (da Radio Subasio)
regia Luca Violini

Uno spettacolo intenso, suggestivo, protagonista una delle voci più note del
doppiaggio italiano, Luca Violini nei panni di un anziano postino che si aggira per le
strade di un paese, durante gli anni terribili della prima guerra mondiale. Trascina
una sacca pesante, perché le lettere che contiene sono le parole con le quali è
scandito il dramma. Lettere di madri che hanno visto partire i figli, di fidanzate. Di
uomini che si sono arruolati convinti di compiere una missione, di ragazzi che hanno
perso la vita inseguendo un senso. Sono le mille voci di quella guerra, ancora più
lancinanti quando descrivono un dramma privato destinato a scomparire nei numeri
di un conflitto che ha visto centinaia di migliaia di morti. E invece, ognuno di quei morti è una storia, un rimpianto, un dolore. Un’immagine da conservare nel cuore,
o da scrivere sulla carta. Una lettera appunto, che ci permette di riascoltare il soffio
di quelle vite che da quel conflitto sono state sradicate, e travolte. In occasione del centenario della fine della Prima Guerra Mondiale
Prezzo speciale per gli abbonati alla Stagione: platea 10 euro.
Produzione Quelli che con la voce.

Luogo : Todi: Teatro Comunale

indietro